Estorsione e usura, Co.di.ci. propone agevolazioni fiscali per chi denuncia

1_Img_66964_0.jpg--usura__boom_di_segnalazioni__ma_mancano_i_fondiAdottare, su tutto il territorio regionale, regolamenti comunali che prevedano agevolazioni per le vittime dei reati di estorsione e di usura. Questa la campagna lanciata dall’associazione Co.di.ci. – Centro per i Diritti del Cittadino. “Anche in provincia di Trapani – commenta il segretario regionale Manfredi Zammataro – non possiamo non lanciare questa proposta nei confronti delle amministrazioni comunali accolta, già tre anni fa, dal Consiglio comunale di Catania”. Imprenditori, commercianti, artigiani e liberi professionisti potranno essere essere esentati totalmente dal pagamento dell’Imu, della Tosap, della Tasi, dell’imposta comunale sulla pubblicità e dall’imposta sui canoni idrici (laddove di competenza del Comune) per cinque anni, a decorrere dal momento della richiesta dell’interessato e previa verifica della sussistenza dei presupposti previsti.
Il fine è quello di concedere misure premiali e di concreta convenienza economica a favore di chi si oppone al racket e all’usura.
“Potrà usufruire di tale beneficio – precisa il segretario trapanese di Co.di.ci. Vincenzo Maltese – la persona fisica che avrà contribuito con notizia di reato, denuncia o querela, fornendo quindi elementi decisivi per la ricostruzione dei fatti, all’individuazione degli autori delle richieste estorsive e/o usuraie. La richiesta – secondo la nostra proposta – dovrà essere corredata di idonea documentazione comprovante i requisiti e andrà inoltrata al sindaco con richiesta di sospensione immediata di tutti i tributi locali iscritti a ruolo e dovuti dalla vittima”. Il richiedente non deve essere sottoposto a misure di prevenzione né essere destinatario di provvedimenti che dispongono divieti, decadenze o sospensioni. Nel caso si accertino comportamenti contrastanti rispetto alle condizioni richieste per ottenere il beneficio l’amministrazione comunale potrà revocarlo attivandosi per recuperare tutte le imposte dovute”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...