Grande soddisfazione per la manifestazione tenutasi sabato davanti alla Casa Circondariale di Messina organizzata dall’UGL Polizia Penitenziaria

“Il successo raggiunto sabato 18 Giugno rappresenta solo l’inizio di una battaglia che l’Associazione Codici ha intrapeso accanto alla Polizia Penitenziaria”. E’ quanto dichiarano l’Avv. Melita Cafarelli, responsabile della delegazione territoriale di Messina, presente  alla manifestazione e dall’Avv. Mandredi Zammataro, segreterio regionale dell’Associazione Codici Sicilia.

“Condividiamo pienamente le ragioni per cui il personale di Polizia Penitenziaria ha manifestato oggi. È inammissibile che in una struttura pubblica siano presenti 250 mq di eternit, che costituiscono un grave pericolo sia per tutte le persone che svolgono attività lavorativa all’interno della struttura penitenziaria messinese alle dipendenze di una Pubblica Amministrazione ma soprattutto per tutta la cittadinanza messinese. La nostra Associazione, che si batte per promuovere azioni volte a garanzia della legalità e della sicurezza del cittadino, si impegna a portare avanti una campagna di sensibilizzazione per garantire i diritti dei lavoratori che hanno manifestato oggi e che ogni giorno operano per la sicurezza del cittadino”.
L’Associazione Codici preannuncia che saranno intraprese azioni giudiziarie e non solo volte a rendere note e denunciare tutte le eventuali irregolarità riscontrate.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...