CODICI: UN FLASH MOB PER IL MADE IN ITALY E CONTRO LA CONTRAFFAZIONE

CATANIA: Si è svolto ieri a Piazza Europa a Catania il flash mob organizzato dall’associazione dei consumatori Codici per dire no alla contraffazione.

L’iniziativa si colloca all’interno di una campagna promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico, volta alla lotta alla contraffazione di tutti i beni e alla valorizzazione del Made in Italy.

La campagna parte dallo slogan “IO SONO ORIGINALE”, slogan usato da tutte le associazioni che sul territorio nazionale hanno promosso diversi eventi per sensibilizzare i consumatori sul tema, che rappresenta una vera e propria piaga per l’economia e per lo sviluppo del Bel Paese.

Il flash mob si svolto in modo poco convenzionale. CODICI infatti ha raccontato una storia rendendo visivamente accessibili i messaggi rivolti ai consumatori e attirando l’attenzione dei passanti con gli slogan che caratterizzano la campagna di sensibilizzazione voluta dal Governo italiano.  Per il Segretario Regionale del CODICI Sicilia Avv. Manfredi Zammataro “la contraffazione è una vera e propria piaga che crea ingenti danni all’economia legale. Secondo i dati forniti dal Ministero per lo Sviluppo Economico  sono stati sequestrati 377 milioni di prodotti contraffatti tra il 2008 e il 2014, per un valore di oltre 4,3 miliardi euro. In media, ogni anno la vendita di merce falsificata produce in Italia un fatturato di 6,5 miliardi di euro, sottrae alle casse dello Stato 5,3 miliardi e genera una perdita di oltre 100mila posti di lavoro nel mercato legale. Inoltre dalle varie operazioni svolte sul territorio nazionale è emerso chiaramente – spiega ancora Zammataro – come la gestione della contraffazione sia spesso un’attività controllata interamente dal crimine organizzato transnazionale, il quale organizza fin nei minimi dettagli sia la produzione delle merci contraffatte, sia il loro traffico internazionale per arrivare alla distribuzione al dettaglio”. Zammataro infine ricorda come “i prodotti contraffatti espongono i consumatori a seri rischi per la propria salute, soprattutto quella dei bambini, che spesso si trovano a contatto con giocattoli fabbricati con prodotti tossici o con pezzi che possono essere inalati con conseguenze tragiche per i più piccoli. Per tale ragione, – conclude il segretario – chiediamo ai genitori di prestare attenzione ai giocattoli, scegliendo solo prodotti sicuri evitando articoli contraffatti e che non riportano tutte le indicazioni previste dalle normative europee in materia di sicurezza e tutela del consumatore”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...