CODICI: è attivo il nuovo sportello di Grammichele

grammichele

Presso la Sala Consiliare del Comune di Grammichele, è stato presentato il nuovo sportello territoriale aperto nel Comune di Grammichele dell’associazione CODICI – Centro per i diritti del cittadino – Sicilia, che sarà gestito da Giancarlo Giandinoto e che avrà la propria sede in via Silvio Pellico, 78.

È intervenuto, oltre allo stesso Giandinoto, in qualità di responsabile del nuovo sportello, il Presidente Regionale, l’Avv. Manfredi Zammataro, che ha presentato la struttura associazionistica da tanto tempo attiva nel territorio e le molteplici battaglie da essa intraprese allo scopo ultimo di tutelare l’utente-consumatore rispetto ai diversi problemi cui può incorrere, ad esempio, in materia di malasanità, di viaggi, di bollette, di sovraindebitamento, di usura, di usura bancaria, di anatocismo ed ambiente; sono inoltre intervenuti il Dott. Giuseppe Mistretta, agronomo, che collaborerà alla gestione dello sportello di Grammichele, il vicesindaco di Grammichele l’Avv. Gianfranco Morello e il Dott. Massimiliano Scalisi, dello sportello di Catania.

Proprio di ambiente si è molto discusso nel corso dell’incontro odierno, parlando delle risorse della zona e dell’importanza di tutelare anche il settore agricolo che rappresenta occupazione primaria per gli abitanti del comune e che purtroppo appare vessata dalle conseguenze di molteplici roghi e incendi; e si è sottolineata l’importanza della tutela in materia ambientale soprattutto alla luce del disastroso incendio che ad inizio luglio ha coinvolto gli impianti Kalat, azienda di stoccaggio dei rifiuti, causando lo sprigionarsi di materiali tossici nell’aria.

Il CODICI era già intervenuto sulla questione, sottolineando non solo il gravissimo disastro ambientale, ma soprattutto l’enorme pericolo che ciò avrebbe comportato sulla salute degli abitanti della zona; era infatti stata annunciata la presentazione di un esposto e contestuale istanza di qualificazione di persona offesa per quanto avvenuto. L’avv. Zammataro ha in questa sede sottolineato l’importanza, per la cittadinanza locale, di venire a conoscenza delle effettive conseguenze del rogo e dei livelli di inquinamento che immancabilmente potrebbero ledere l’attività agricola svolta nella zona. Pertanto sono state annunciate le azioni che l’associazione intraprenderà per far luce sulla vicenda, quali la presentazione di istanza di accesso ai dati dell’ARPA e la richiesta alla Regione Siciliana di verificare l’effettiva tempestività e qualità dei soccorsi forniti in occasione dell’incendio.

Siamo molto contenti dell’incontro” hanno dichiarato l’Avv. Zammataro e Giandinoto “L’apertura di uno sportello nel territorio di Grammichele permetterà alla cittadinanza di guardare all’associazione come punto di riferimento cui rivolgersi per combattere tutti gli eventuali soprusi e violazioni dei propri diritti. Abbiamo avuto l’occasione di presentare la nostra associazione, le problematiche di cui ci occupiamo e le nostre modalità di intervento attivo all’interno del territorio, dove siamo presenti, ormai, da dieci anni, con molteplici sportelli che operano in tutta la Sicilia. Per gli abitanti della zona è infatti importante poter godere del supporto di figure professionali specializzate nella tutela dei loro diritti tanto di cittadini quanto di consumatori. È stato inoltre importante parlare oggi di quanto accaduto lo scorso luglio e del rogo che ha causato danni di impatto tanto ambientale quanto umano, oltre al fatto che potrebbe avere ripercussioni gravi e dirette proprio sul settore agricolo, risorsa primaria per la zona risorsa primaria e che, in quanto tale, non può non essere oggetto di tutela. Per questo è stato dato incarico all’Ufficio Legale Regionale della nostra associazione di procedere con le azioni annunciate per restituire ai cittadini di Grammichele il diritto ad avere delle risposte chiare sulla qualità ambientale della zona in cui vivono dopo i roghi, causa di disastri ambientali

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...