Cava abusiva nel Parco dell’Etna

A Belpasso sequestrato un impianto per la lavorazione del basalto lavico, era senza autorizzazioniCava abusiva nel Parco dell’Etna

BELPASSO (CATANIA) – L’impianto di estrazione e di lavorazione di materiale basaltico – lavico della società ‘La cava dell’Etna’, a Belpasso, è stato sequestrato dai carabinieri del nucleo operativo ecologico di Catania perché abusivo.

Da un controllo sono risultate scadute le autorizzazioni, che non erano state prorogate dal Distretto minerario di Catania perché l’area non è più autorizzabile: l’area non è compresa nel cosiddetto Piano Cave e si trova all’interno della zona D del Parco dell’Etna, sottoposta a speciali vincoli paesaggistici.

La titolare dell’azienda è stata denunciata per attività di estrazione abusiva ed altri reati di carattere ambientale. I militari hanno anche sequestrato un escavatore dotato di martello pneumatico utilizzato per le operazioni di frantumazione delle rocce ed il materiale lavorato.

 

fonte: http://www.lasiciliaweb.it/2019/02/01/cava-abusiva-nel-parco-delletna-2/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...